Sei in Home » Viaggi » Andare a Parigi in treno: tutte le partenze dall’Italia

Andare a Parigi in treno: tutte le partenze dall’Italia

by Francesca

La capitale francese sarà la meta del tuo prossimo viaggio? Ecco tutte le soluzioni per andare a Parigi in treno partendo da Milano

Parigi è una delle città europee più visitate da noi italiani, sia per la sua vicinanza sia per la sua innegabile ricchezza artistica e culturale.

La capitale francese è facilmente raggiungibile con i voli di diverse compagnie low cost, ma l’aereo non è l’unica soluzione. Esistono infatti diverse linee di autobus e treni per Parigi in partenza dall’Italia, che permettono di arrivare in città anche a chi preferisce non volare.

Come andare a Parigi in treno: collegamenti in treno Milano Parigi

Il principale interscambio italiano per la Francia è la stazione di Milano Centrale. Una volta per raggiungere Parigi in treno da Milano esisteva un comodo servizio notturno gestito dalla compagnia francese Thello. Purtroppo questa linea è stata sospesa a Giugno 2021 e, per adesso, sembra che non tornerà più in funzione 🙁

Oggi l’unico servizio di treno Milano Parigi disponibile è quello di Frecciarossa, che arriva alla stazione Paris Gare de Lyon in circa 7 ore. Per ora sono operativi due treni al giorno (in partenza da Milano alle 7 e alle 15) ma Trenitalia ha annunciato che le partenze diventeranno 4 al giorno entro l’estate.

Per acquistare i biglietti ti consiglio di usare Trainline, una piattaforma che ti permette di confrontare diverse opzioni di viaggio per trovare la tariffa migliore.

Tutte la alternative per andare a Parigi in treno e bus partendo da Milano

Alternativa al treno per Parigi

Andare a Parigi in treno non è l’unica soluzione possibile. Se non vuoi rinunciare all’idea di viaggiare di notte per risparmiare tempo, puoi anche scegliere l’autobus.

Flixbus mette disposizione diverse partenze sia giornaliere che notturne della durata di 12 ore. I bus serali partono dalla stazione di Milano Lampugnano alle 20.30 e alle 22.30, per arrivare alla stazione dei pullman di Bercy rispettivamente alle 8.30 e alle 10.30. La fermata di Bercy si trova molto vicino alla stazione parigina di Gare de Lyon, da cui potrai raggiungere le attrazioni principali di Parigi in poco tempo sfruttando l’ottima rete di trasporti pubblici locali.

Una buona soluzione potrebbe essere quella di fare l’andata con l’autobus e il ritorno in treno (o viceversa). Questa opzione permette anche di risparmiare qualcosa sul prezzo del biglietto, dato che il viaggio in treno costa circa 40 euro a persona, mentre il prezzo dell’autobus notturno è di circa 25 euro. Quindi se sei intraprendente e il pensiero di passare una notte scomoda non ti spaventa, ti consiglio di valutare questa alternativa.


Questi erano i miei consigli per andare a Parigi in treno. E tu hai mai pensato di prendere un treno per Parigi al posto dell’aereo? Fammelo sapere lasciando un commento.

Ti è piaciuto l’articolo? Salvalo su Pinterest!

QUESTO POST CONTIENE DEI LINK DI AFFILIAZIONE. QUESTO VUOL DIRE CHE, SE DECIDERAI DI ACQUISTARE UNO DEI PRODOTTI ELENCATI CLICCANDO SUI LINK PRESENTI NELL’ARTICOLO, IO RICEVERO’ IN CAMBIO UNA PICCOLA PERCENTUALE. COSI’ FACENDO SUPPORTERAI NON SOLO IL BLOG, MA ANCHE IL LAVORO CHE SI NASCONDE DIETRO LA PUBBLICAZIONE DI OGNI SIGNOLO ARTICOLO. GRAZIE ♥

Potrebbe interessarti anche

2 comments

lisecharmel Febbraio 14, 2022 - 10:15 am

Sette ore e 40 euro non mi sembrano eccessive, anche se l’ideale sarebbe viaggiare di notte, in modo da risparmiare tempo. sai se il treno fa fermate intermedie? può essere una soluzione interessante per raggiungere altre città francesi verso le quali sarebbe assurdo andare in aereo. grazie!

Reply
Francesca Febbraio 14, 2022 - 12:03 pm

Ciao Lise
sì in effetti 40 euro non sono eccessivi per tutte quelle ore di viaggio. Come fermate intermedie il treno passa per Torino Porta Susa, Modane, Chambery e Lione 🙂

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.