Visitare Bergen: consigli e suggerimenti su cosa vedere in un paio di giorni in questa stupenda (e piovosa) città della Norvegia


Visitare Bergen è stata una delle esperienze più sorprendenti del nostro viaggio. La città è un vero gioello che meriterebbe più di un semplice turismo mordi e fuggi in attesa di ripartire per altre destinazioni.

Quello che ha reso davvero snervante il nostro girovagare è stata la fine, gelida e incessante pioggia che ci ha accompagnati fedelmente per tutto io nostro soggiorno. Bergen ha infatti la nomea di essere la città più piovosa dell’intera Norvegia e da questo punto di vista ha ampiamente superato le aspettative.

Nonostante questo inconveniente, abbiamo stoicamente affrontato le intemperie muniti dei nostri inseparabili k-way per scoprire che la Norvegia è un paese che non smette mai di stupire, anche sotto la pioggia!

Ti interessa questo articolo? Salvalo su Pinterest

Come arrivare a Bergen, Norvegia

Il mezzo più comodo e scenografico per raggiungere la città è sicuramente il treno.

La tratta ferroviaria che unisce Oslo a Bergen è infatti considerata una tra le più belle della Norvegia: un fantastico viaggio di circa 7 ore attraverso boschi, montagne e laghi ghiacciati che ti permetterà di ammirare da vicino la natura selvaggia di questo paese.

In questo articolo trovi tutte le informazioni utili per viaggiare sulla linea Oslo Bergen e la descrizione dell’itinerario.

Bergen: cosa visitare nella città dei fiordi della Norvegia

Bryggen

Simbolo per eccellenza della città e tappa immancabile nella lista delle cose da vedere a Bergen, si tratta di una serie di antichi edifici situati ad est del porto. Qui risiedavano alcuni delegati, in maggioranza tedeschi, della Lega Anseatica, una coalizione che mantenne per lungo tempo il monopolio del commercio via mare nel Nord Europa.

Il complesso è stato più volte distrutto e ricostruito nel corso dei secoli e, per via della sua importanza storica, è stato inserito nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.

La abitazioni non sono visitabili all’interno, ma anche solo passeggiare tra tra queste case di legno e immaginarsi la vita quotidiana dei suoi antichi residenti è qualcosa di magico.

Visitare Bergen: consigli e suggerimenti su cosa vedere in un paio di giorni in questa stupenda (e piovosa) città della Norvegia
Il Bryggen

Mercato del pesce

Un altro must see della città è questo famoso mercato, situato poco distante dal Bryggen. Qui ogni giorno vengono allestite delle bancarelle dove poter comprare pesce e crostacei freschi e gustare tartine e altre delizie.

E’ una delle zone più frequentate, soprattutto durante l’ora dei pasti, quando i turisti gironzolano in cerca di qualcosa di sfizioso da mettere sotto i denti.

Ovviamente i prezzi sono un po’ più alti rispetto a quelli di un normale street food europeo, ma vista la qualità dell’offerta si può anche chiudere un occhio.

Marken, il quartiere giovane di Bergen in Norvegia

Potremmo definirlo il quartiere della movida di Bergen, anche se il concetto può suonare strano associato ad un paese come la Norvegia. Situtato tra la stazione ferroviaria e il lago, in questa zona troverai diversi pub e locali dove trascorerre la serata o un pomeriggio uggioso.

Tipico scorcio di una strada del quartiere Marken durante la pioggia

Inoltre, avventurandoti tra i suoi vicoli, potrai avere un assaggio di alcune interessanti opere di street art norvegese.

Ecco una delle opere che abbiamo ammirato durante il nostro giro

Skuteviken

Questa zona si trova proprio alle spalle del Bryggen ed è uno dei quartieri residenziali più belli e caratteristici da vedere a Bergen.

Passeggiare tra le sue vie acciottolate incorniciate da casette di legno bianco è una vera pace dei sensi, specie dopo aver lasciato la zona affollata del porto. Provare per credere!

Visitare Bergen: consigli e suggerimenti su cosa vedere in un paio di giorni in questa stupenda (e piovosa) città della Norvegia
Le casette bianche del quartiere Skuteviken

Funivia del Monte Fløyen

La funivia del Monte Fløyen è una vera chicca per ammirare la bellezza della città dall’alto. Come se non bastasse, il clima ci ha graziato concedendoci cinque minuti di tregua dalla pioggia incessante per scattare qualche foto ricordo.

Visitare Bergen: consigli e suggerimenti su cosa vedere in un paio di giorni in questa stupenda (e piovosa) città della Norvegia
Il panorama dalla terrazza in cima alla funivia

Flamsbana, la ferrovia panoramica della Novegia a pochi passi da Bergen

Se hai più giorni a disposizione per visitare Bergen, non puoi assolutamente perderti una gita sul treno panoramico più famoso della Norvegia.

A circa 2 ore di treno da Bergen si trova, infatti, la città di Myrdal, punto di partenza della Flamsbana, una ferrovia turistica che trasporta i visitatori fino a Flam, sulla costa dell’Aurlandsfjord. QUI puoi trovare tutte le informazioni utili per organizzare un viaggio su questa bellissimo treno panoramico.

Una volta arrivato a Flam, ti consiglio di approffitarne per concederti un tour sui fiordi fino alla città di Gudvangen. Noi abbiamo percorso questa tratta in traghetto e ancora oggi è una delle esperienze che ricordiamo con più emozione quando ripensiamo al nostro viaggio in Nord Europa.

Una foto scattata dai finestrini della Flamsbana prima che si scatenasse l’ennesimo acquazzone

Questo è tutto quello che siamo riusciti a vedere durante la nostra permanenza a Bergen. Spero di averti invogliato a conoscere meglio questa bellissima città che molti considerano solo un punto di passaggio obbligato per raggiungere i fordi.

Se vuoi saperne di più su questa splendida città e trovare degli spunti per itinerari da 1 a 5 giorni, ti consiglio di leggere l’articolo di Travel365 su cosa fare e vedere a Bergen.

Per altre considerazioni o domande, ti aspetto nei commenti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.