Musei, parchi, street art, piazze famose e monumenti storici: queste sono solo alcune delle numerose cose da fare gratis a Berlino. Se vuoi scoprirne altre, continua a leggere l’articolo.


L’eclettica capitale della Germania è una città moderna e vivace, che conta numerosissime attrazioni in grado di accontentare le esigenze di ogni turista. Dai musei e le gallerie d’arte dove fare il pieno di cultura, fino alle vie dei negozi dove dedicarsi allo shopping sfrenato.

Molti di questi intrattenimenti sono completamente gratuiti, il che rende Berlino una meta molto appetibile per tutti i viaggiatori che vogliono concedersi una breve vacanza senza dover spendere troppo.

Qui di seguito ti lascio alcuni suggerimenti di cose da fare gratis a Berlino, sperando possano esserti di ispirazione per programmare il tuo soggiorno low cost.

Visitare il Reichstag

foto del Reichstag, una delle migliori cose da fare gratis a Berlino

Tra le cose da fare gratis a Berlino non può mancare una visita al Reichstag, la sede del Parlamento Tedesco. E’ possibile visitare gratuitamente la cupola e la terrazza panoramica, da dove potrete ammirare una vista mozzafiato sulla città.

Inoltre vengono fornite anche delle audioguide in diverse lingue dove sono raccolti fatti storici riguardanti l’edificio e i principali siti nelle vicinanze.

Prima di entrare bisogna sottoporsi a dei controlli di sicurezza e prenotare la visita per tempo registrandosi online a questo link.

Fare una passeggiata al Tiergarten

Con i suoi 210 ettari, il parco Tiergarten, situato nel quartiere omonimo, è considerato il polmone verde della città. E’ un luogo ideale per passeggiare, andare in bici, fare un picnic o rilassarsi.

Il parco è attraversato dal viale Strasse 17. Juni, a metà del quale sorge la famosa Colonna della Vittoria.

Girovagare per l’Isola dei Musei

E’ un complesso architettonico, che occupa la parte settentrionale dell’isola di Sprea nel quartiere Mitte. In quest’area sono ospitati cinque musei tra i più importanti e visitati della città (Altes Museum, Neues Museum, Alte Nationalgalerie, Bode-Museum e Pergamonmuseum), e il Duomo di Berlino.

Nel 1999 è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

Fotografare il Checkpoint Charlie

il Checkpoint Charlie, una delle cose più turistiche da fare gratis a Berlino

Durante la Guerra fredda era il principale punto di passaggio tra le due zone di Berlino.

Attualmente è possibile ammirare solo la riproduzione di una guardiola americana e della segnaletica di confine, ma vale comunque la pena di scattare qualche foto ricordo visto il suo grande valore storico.

Scoprire la soria di Berlino gratis alla topografia del terrore

Mostra a cielo aperto non lontano da Potsdamer Platz, che sorge dove un tempo si trovavano i quartieri generali della Gestapo. Vi sono esposti dei documenti che mostrano in ordine cronologico gli avvenimenti storici che hanno portato all’ascesa al potere dell’ideologia nazista.

Per saperne di più puoi visitare il sito web.

Ammirare la Porta di Brandeburgo

Tra le cose da fare gratis a Berlino, non può mancare una visita a uno dei monumenti più rappresentativi della capitale tedesca.

Questa antica porta, eretta alla fine del XVIII secolo, dopo la caduta del Muro è diventata il simbolo della nuova città unificata.

Camminare sotto il ponte Oberbaumbrücke

Chiamato anche Ponte Rosso, è una imponente costruzione in stile medievale che unisce i due quartierei di Kreuzberg e Friedrichshain, non lontano dalla East Side Gallery.

Durante la Guerra Fredda è stato uno dei principali punti di passaggio tra i due blocchi che dividevano la città.

leggi anche DOVE ALLOGGIARE A BERLINO: I QUARTIERI MIGLIORI

Godersi il karaoke al Mauerpark

La domenica pomeriggio, nella splenida cornice dell’anfiteatro del Mauerpark, si può assistere a delle esibizioni di karaoke che richiamano diversi spettatori, soprattutto durante la stagione estiva. Certamente la più divertente tra le cose da fare gratis a Berlino.

Contemplare il Duomo di Berlino

E’ una delle chiese più famose della città, nonchè luogo di sepoltura della famiglia reale prussiana degli Hohenzollern.

L’ingresso alla chiesa è a pagamento, ma ci si può accontentare di ammirare la sua bellezza dal giardino di Lustgarten.

Entrare nel Memoriale per le vittime dell’Olocausto

I blocchi di pietri del Memoriale dell'Olocausto, una delle cose più toccanti da fare gratis a Berlino

Monumento vicino alla Porta di Brandeburgo, composto da 2711 blocchi di pietra di diversa altezza, per commemorare le oltre sei milioni di vittime dell’Olocausto.

Sotto il monumento è presente un centro informazioni ad accesso libero, in cui sono raccolte testimonianze e altri documenti riguardanti il genocidio in Europa.

Visitare il Treptower Park

E’ un parco pubblico che si trova nella parte orientale della città, nel quartiere di Alt-Treptow.

Al suo interno si trova il Memoriale per l’Armata Rossa, un enorme mausoleo in cui sono contenute le tombe di circa 5.000 soldati russi.

Commuoversi nel Palazzo delle Lacrime

Il nome di questo edificio, situato accanto alla stazione di Friedrichstraße, deriva dal fatto che veniva usato come posto di blocco tra i residenti di Berlino Est ed Ovest. Il luogo divenne così teatro di tristi addii tra persone che erano costrette a salutare i propri cari che non potevano attraversare il confine.

All’interno si trova una mostra permanente che espone documenti ed oggetti che testomoniano come la divisione della città avesse influenzato le vite dei berlinesi.

Puoi trovare maggiori informazioni sull’edificio e sugli orari di visita a questo link.

Godersi l’atmosfera berlinese ad Alexanderplatz

L'orologio Mondiale di Alexanderplatz,una delle piazze più famose dove trovare tante cose da fare gratis a Berlino

Tra le cose da fare gratis a Berlino non si può non menzionare Alexanderplatz, una delle piazze più famose e più estese della capitale. Nella parte orientale si trovano la Torre della Televisione, la Fontana dell’Amicizia tra i Popoli e l’Orologio Mondiale, che segnala l’ora di tutte le principali città del mondo.

Nella parte ovest, dietro la Torre della Televisione si trovano invece, la Marienkirche, il Municipio Rosso e la fontana di Nettuno.

Osservare i palazzi di Potsdamer Platz

Questa piazza, poco lontano dal Memoriale per le vittime dell’Olocausto, venne completamente ricostruita negli anni 90, diventando uno dei simboli della rinascita di Berlino dopo la fine della Guerra Fredda.

Fra gli edifici più importanti c’è il modernissimo Sony Center, progettato da Helmut Jahn, la Torre Debis, realizzata da Renzo Piano, e la Torre Kollhoff. In cima a quest’ultima si trova il Panorama Punkt, una terrazza panoramica a circa 93 metri di altezza da cui è possibile ammirare una delle più belle viste sulla città.

Vedere alcuni degli edifici più belli di Berlino a Gendarmermakt

E’ una delle piazze più maestose di Berlino in cui sono riuniti tre degli edifici più prestigiosi della città: il Deutscher Dom (Duomo Tedesco), il Französischer Dom (Duomo Francese) e la Konzerthaus (Sala dei Concerti).

All’interno del Deutscher Dom si trova anche la mostra del Parlamento Tedesco, dedicata allo sviluppo della democrazia parlamentare in Germania, visitabile gratuitamente. Puoi trovare maggiori informazioni qui.

Passare un pomeriggio ad Hackesche Höfe

E’ un complesso architettonico che si trova nel quartiere Mitte, formato da otto corti restaurate negli anni 90. Al suo interno si trovano diverse attività commerciali, abitazioni, ristoranti, negozi e gallerie d’arte.

E’ considerato una delle zone più vivaci e alla moda della capitale.

Raggiungere il Gleis 17

Storico binario della stazione di Grundelwald, tristemente noto in quanto luogo da cui partivano i convogli destinati ai campi di concentramento.

E’ stato restaurato alla fine degli anni 90 e trasformato in un monumento commemorativo, in cui sono riportate le date, il numero di deportati e le destinazioni di ogni treno partito da quella stazione.

Vedere la East Side Gallery

Un tratto della East Side Gallery, una delle cose più famose da fare gratis a Berlino

E’ uno dei pochi tratti originali del muro di Berlino a non essere stato abbattutto poichè riconosciuto come monumento commemorativo internazionale. Sui suoi resti sono dipinti numerosi murales che contengono messaggi di pace e di libertà, oltre che di protesta a livello politico.

Entrare gratis nei musei di Berlino

Nella lista delle cose da fare gratis a Berlino non poteva mancare un po’ di cultura. Infatti, la città vanta oltre 170 enti culturali tra musei, collezioni e gallerie d’arte, alcuni visitabili gratuitamente.

Puoi trovare un elenco completo a questo link, mentre qui ci sono alcuni musei che permettono l’entrata libera solo in alcuni giorni della settimana.

Assistere a dei concerti gratuiti

Tutti i martedì alle ore 13, nella sede della celebre Filarmonica di Berlino si tengono gli immancabili Lunchkonzerte. Durante questi eventi, alcuni artisti si esibiscono gratuitamente in mini concerti di musica da camera della durata di circa 45 minuti.

Se non ami particolarmente il genere classico, i locali A-trane e B-Flat offrono alcune serate di musica Jazz ad ingresso libero (per sapere quando, puoi consultare le programmazioni qui e qui).

Invece al Dunker Club gli spiriti più ribelli potranno assistere a dei concerti Indie Rock gratuiti (qui il programma delle serate).

leggi anche FESTIVAL DI BERLINO: I PRINCIPALI EVENTI GRATUITI

Scoprire la mostra della Kaiser Wilhelm Memorial Church

Si tratta dei resti di un antica chiesa costruita alla fine del XIX secolo in onore del Kaiser Guglielmo I e quasi completamente rasa al suolo durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. L’unica parte rimasta in piedi è stata conservata, diventando un monumento commemorativo per la pace e la riconciliazione.

Al suo interno, si trova una mostra ad ingresso libero in cui sono esposte fotografie della chiesa prima e dopo la guerra, oltre che oggetti sacri e mosaici. Per maggiori informazioni puoi visitare il sito internet.

Visitare il campo di concentramento di Sachsenhausen

Inizialmente campo di concentramento, dopo la fine della guerra venne trasformato in un campo speciale sovietico, dove vennero imprigionati funzionari del regime nazista e dissidenti politici, fino al suo smantellamento nei primi anni 50.

Il campo si trova ad Oranienburg, a circa 35 kilometri a nord di Berlino. Per maggiori informazioni sul sito e sugli orari di visita puoi consultare il sito ufficiale.

Imparare la storia al Memoriale del muro di Berlino

E’ un’area che si sviluppa lungo la Bernauer Straße, una ex linea di confine del muro di Berlino. Comprende i resti di una sezione originale del muro, un centro per i visitatori, il centro di documentazione e la Cappella della Riconciliazione.

Nella stazione della S-Bahn Nordbahnhof si trova invece la mostra sulle stazioni fantasma della Berlino Est.

Per maggiori informazioni puoi consultare il sito web.

Ammirare i negozi più trendy nelle vie dello shopping

In mezzo a tanta cultura, a Berlino non mancano le occasioni per un po’ di sano shopping. Recati a Friedrichstraße, dove troverai numerosi negozi dei più famosi brand di moda, o a Kurfürstendamm, un lungo viale di circa 3 kilometri sede del famoso centro commerciale KaDeWe.

Se invece sei alla ricerca di piccoli negozi e boutique dallo stile vintage, Akazienstraße e Bergmannstraße sono due indirizzi che possono fare al caso tuo.

Rilassarsi nel parco del Castello di Charlottenburg

il Castello di Charlottenburg circondato dal parco, uno dei luoghi dove rilassarsi dopo una giornata passata alla scoperta delle cose da fare gratis a Berlino

Terminiamo in bellezza la lista delle cose da fare gratis a Berlino con l’elegante Castello di Charlottenburg. Il parco che lo racchiude è una delle mete preferite dai berlinesi per rilassarsi, godersi il sole o fare una passeggiata all’aria aperta.

Al suo interno si trovano un bellissimo giardino inglese, la ex sala da the Belvedere e il Mausoleo, che ospita le tombe della regina Luisa e di Federico Guglielmo III.


Spero che l’articolo ti sia piaciuto. E tu, hai mai visitato una di queste attrazioni? Conosci altre cose da vedere gratis durante una visita a Berlino? Se ti va, fammi sapere cosa ne pensi lasciando un commento.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.