Sei in Home » Viaggi » Gita autunnale in treno alle porte della Svizzera

Gita autunnale in treno alle porte della Svizzera

by Francesca

La nostra esperienza in famiglia sul TILO per una gita autunnale alla scoperta del Canton Ticino


* ARTICOLO SCRITTO IN COLLABORAZIONE CON YOGA SUCCHI*

Durante questo ponte lungo io e la mia famiglia avremmo dovuto essere a Torino. Purtroppo, come spesso ci è accaduto in questi ultimi anni, i nostri piani sono saltati poco prima della tanto desiderata partenza.

Nonostante l’iniziale delusione, dopo diverse esperienze di viaggi annullati all’ultimo momento ho ormai imparato a prendere la vita così come viene e a cogliere le opportunità che ci offre anche nelle forme più bizzarre.

Così, pur rimanendo a casa ma non volendo rinunciare a scoprire posti nuovi, quando mio marito ha proposto di fare una gita in giornata in treno non avrei potuto essere più entusiasta.

La nostra gita in treno verso il Canton Ticino

Complice il clima particolarmente clemente di questi giorni e la nostra vicinanza al confine, abbiamo deciso di puntare sulla Svizzera.

Avendo già viaggiato sul Trenino del Bernina e sulla linea ferroviaria dell’Albula, sappiamo che quando si tratta di programmare esperienze ferroviarie il paese dei treni non delude mai.

Non volendo allontanarci troppo, la nostra scelta è ricaduta su Melide, un paese vicino a Lugano famoso per la Swissminiatur, un parco tematico simile alla nostra Minitalia.

Prima del sì definitivo, io e mio marito abbiamo sottoposto la scelta al vaglio della piccola di casa che, reduce dall’esperienza estiva in Carinzia e dalla visita al Minimundus di Klagenfurt, ha accettato con entusiasmo.

La nostra esperienza sul TILO per una gita in treno alle porte della Svizzera
In treno verso il Canton Ticino

Viaggio sul treno TILO in direzione Melide

Arrivati alla stazione di Varese siamo saliti sul TILO, un servizio ferroviario con diverse linee che collegano le città di confine della Lombardia al Ticino.

Durante il nostro viaggio in direzione Melide, ci siamo divertiti a veder sfilare il paesaggio autunnale fuori dal finestrino gustandoci una dolce merenda.

Come ho già scritto in un articolo su come viaggiare in treno con i bambini, l’organizzazione è fondamentale. Per questo quando viaggio con mia figlia, oltre a qualche gioco e all’occorrente per disegnare, nel mio zaino non mancano mai qualcosa da sgranocchiare e un succo di frutta.

Come viaggiatrice attenta all’ambiente cerco di mettere la stessa cura anche nei prodotti che porto con me. Da questo punto di vista il succo Yoga è un compagno ideale per un viaggio in treno. I packaging in brik e le bottiglie in plastica riciclata sono ottimi da tenere nelle tasche esterne dello zaino, per avere una bevanda fresca e dissetante sempre a portata di mano.

Noi abbiamo scelto la linea Optimum senza zuccheri aggiunti, ma per chi ama il gusto genuino e autentico della frutta esiste anche un’ottima linea di succhi di frutta naturali.

La Swissminiatur di Melide

Visita alla Swissminiatur e ritorno

Dopo un viaggio in treno piacevolissimo, che ci ha regalato alcuni incantevoli scorci sul lago di Lugano, siamo scesi alla stazione di Melide. Da qui raggiungere il parco è stato facilissimo, visto che l’entrata si trova a soli 200 metri dalla stazione.

La visita della Swissminiatur ci ha impegnato per circa due ore, in cui ci siamo meravigliati davanti a modellini di edifici, castelli, montagne e ferrovie svizzere definite in ogni dettaglio.

Dopo aver consumato un pranzo al sacco nell’area picnic, ci siamo concessi una puntatina al parco giochi comunale a pochi passi dalla stazione, con il duplice obiettivo di far sfogare Ambra e di goderci gli ultimi sprazzi di bel tempo.

La nostra breve ma intensa gita autunnale nel Canton Ticino si è poi conclusa con una pausa caffè in un pittoresco bar stile provenzale, prima di riprendere il treno per tornare in Italia.


L’esperienza in Svizzera a bordo del TILO è stata un ottimo modo per trascorrere una giornata in famiglia e sfruttare queste ultime giornate calde prima dell’arrivo dell’inverno.

Se anche tu abiti vicino al confine con il Canton Ticino, spero di averti dato uno spunto per una possibile gita facile, ecologica e senza stress.

Ti aspetto nei commenti per sapere come hai passato questo weekend autunnale :)

Potrebbe interessarti anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.