Ti piace l'articolo? Condividilo!

Sto per svelarti un’importante verità: non sempre acquistare un pass interrail conviene. Il perchè lo trovi nell’articolo.


Compare o non comprare un pass interrail? Questo è il dilemma!

Parliamoci chiaro: viaggiare con questa soluzione costa! A volte anche tanto. Perciò è più che lecito che molti, vedendo i prezzi non proprio abbordabili, si chiedano dove cavolo stia il risparmio.

Quindi ti dirò senza peli sulla ligua cosa ne penso davvero: viaggiare con un pass interrail non è sempre conveniente (e sì, alla fine l’ho detto, mi sono tolta un peso!).

In questo articolo ti spiegherò come fare a capire quando è il caso di comprare il pass e quando invece faresti meglio a considerare di comprare i biglietti per conto tuo.

Interrail: conviene davvero?

L’interrail Global Pass conviene di più rispetto ad un One Country Pass

Di solito un interrail Global Pass conviene di più di One Country. Infatti, chi compra un Global tende a fare più viaggi e visitare più paesi, quindi spenderebbe sicuramente di più di chi invece si limita ad un solo stato.

Un esempio molto eloquente è quello del Portogallo. Per chi non lo sapesse quest’estate avrei dovuto fare un rail trip in questo paese (che poi ho rimandato per dei problemi di salute, ma questa è un’altra storia) e avevo deciso di non comprare il pass interrail. Questo perchè avrei dovuto fare solo 3 spostamenti in treno e il pass mi sarebbe costato quasi 100 euro. Invece, acquistando i biglietti separatamente sul sito delle ferrovie portoghesi, li avrei pagati solo 50 euro: praticamente la metà!

Infatti, sui siti delle ferrovie statali, si trovano spesso biglietti scontati a un prezzo molto conveniente rispetto al pass interrail. Di solito sono segnalati con un colore diverso rispetto agli altri, con il simbolo “%”, o con la dicitura “Offer” o “Special Ticket“.


leggi anche INTERRAIL GLOBAL E ONE COUNTRY PASS: LE DIFFERENZE


Il risparmio dipende anche dai paesi che visiti

Ovviamente viaggiare nei Balcani è molto, ma moooolto più economico che spostarsi nei paesi del Nord Europa. Per farti un esempio, un biglietto per una tratta di circa 3 ore in Romania costa intorno ai 15 euro, mentre per lo stesso chilometraggio in Norvegia il prezzo sale a più di 50 euro. Quindi, nel primo caso potrebbe essere conveniente acquistare i biglietti singoli, mentre nel secondo il pass potrebbe essere più vantaggioso.

Perciò, sopratutto se visiti un singolo paese, ti conviene farti un giro sul sito delle ferrovie statali e valutare i costi dei biglietti rispetto ad un pass interrail. Se non hai molta dimestichezza con l’inglese o non vuoi sbatterti a farlo per conto tuo, puoi usare delle app come Trainline.

Più viaggi fai, più il pass interrail diventa conveniente

Può sembrare scontato, ma è sempre meglio ricordarlo: anche il numero di viaggi incide sul prezzo finale.

Infatti, un conto è se intendi fare solo 2 o tre spostamenti, un altro è se decidi di girare in lungo e in largo prendendo il treno quasi tutti giorni. Nell’ultimo caso un pass interrail potrebbe essere la scelta più conveniente per risparmiare.

Inoltre, non devi trascurare il fattore sbattimento a cui andresti incontro, se dovessi organizzare da solo un viaggio in treno di diverse settimane in più paesi.


leggi anche INTERRAIL LOW COST: TRUCCHI E CONSIGLI PER RISPARMIARE


Interrail: conviene davvero?

A volte conviene di più usare il bus piuttosto il pass interrail

A volte muoversi con altri mezzi rispetto al treno potrebbe essere la soluzione vincente. Infatti, esistono molte società come che ti permettono di viaggiare in tutta Europa a prezzi davvero competitivi.

Un esempio per tutti è il famoso Flixbus, la compagnia di autobus con la più fitta rete di collegamenti di tutto il vecchio continente. Sinceramente non ho mai avuto la possibilità di provarlo e ho sentito pareri molto discordanti tra loro, ma se la tua mission è il risparmio ti consiglio di non scartare a priori questa soluzione.


Spero che l’articolo ti sia stato utile e ti abbia dato alcuni spunti di riflessione per decidere se acquistare o meno un pass interrail. E tu, cosa ne pensi? In quali situazioni un pass interrail è davvero conveniente? Fammi sapere la tua opinione lasciando un commento.

4 commenti
  1. Simona
    Simona dice:

    Concordo, dipende sempre dalla meta che si sceglie perché a volte può convenire ma a volte invece decisamente no. Io di solito faccio le prove per vedere effettivamente se c’è differenza e di quanto è. Mi ha fatto piacere leggerti perché finalmente ho trovato un articolo oggettivo e onesto!

    Rispondi
    • Francesca
      Francesca dice:

      Grazie mille Simona,
      sono molto contenta di leggere il tuo commento, oggettivo e onesto erano esattamente le parole che avevo in mente mentre scrivevo questo articolo!
      Non sempre certe soluzioni che ci vengono proprinate come le migliori lo sono davvero, bisogna sempre approcciarsi alle cose con spirito critico e imparare a costruirsi una propria opinione.

      Rispondi
  2. Elisa
    Elisa dice:

    Mi piace molto viaggiare in treno ma… confesso, non ho mai fatto un interrail. Prima o poi mi piacerebbe provare anche questa esperienza però, anche perché il treno concede degli spazi per la mente che quando si viaggia con altri mezzi non sono facili da trovare!

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.