Sei in Home » Viaggi » Interrail Italia: si può usare il pass per entrare ed uscire dal paese?

Interrail Italia: si può usare il pass per entrare ed uscire dal paese?

by Francesca

In realtà, no. Ma puoi sempre sfruttare il tuo biglietto interrail per partire o rientrare in Italia dai paesi vicini. Come? Scoprilo leggendo questo post.


Ma se il pass interrail è valido in tutti i paesi europei, allora posso usarlo anche per viaggiare in Italia? Alzi la mano chi si è ritrovato almeno una volta a farsi questa domanda. Anch’io me lo sono chiesto mentre stavo organizzando il mio primo interrail in Centro Europa, nel lontano 2015. E, a rigor di logica, un pensiero del genere non fa una piega.

Purtroppo, ho una brutta notizia da darti: se sei un cittadino italiano, NON puoi usare un pass interrail per viaggiare in Italia. Infatti, il principio su cui si basa questo tipo di viaggio è quello di promuovere il turismo verso altri paesi. Quindi, se ognuno lo usasse solo per ottenere dei vantaggi per i trasporti nel suo paese di residenza, l’intero sistema andrebbe gambe all’aria.

Quindi se devo prendere dei treni per uscire o rientrare nel mio paese li devo pagare a parte?

No, non ho detto questo. Nel pass interrail sono inclusi anche un viaggio in entrata e uno in uscita nel tuo paese di residenza. Cosa significa? Adesso te lo spiego.

Cosa si intende per viaggio in uscita?

Per i viaggi in uscita si intendono tutti quegli spostamenti che devi fare per lasciare il tuo paese.

Quindi, se ad esempio devi prendere un treno per andare da Milano a Zurigo, non dovrai più comprare un biglietto a parte, ma ti basterà usare il pass.

LEGGI ANCHE COS’E’ E COME FUNZIONA UN INTERRAIL: LA GUIDA DEFINITIVA

Cosa si intende per viaggio in entrata?

Al contario di quelli in uscita, i viaggi in entrata sono tutti quegli spostamenti che devi fare per ritornare nel tuo paese di residenza.

Quindi, per fare lo stesso esempio di prima, se devi rientrare in Italia dalla Svizzera potrai farlo usando il tuo pass interrail.

Questi viaggi sono inclusi in tutti i tipi di pass?

No, i viaggi in entrata e in uscita sono disponibili solo se acquisti un interrail Global Pass.

Posso prendere più di un treno per spostarmi in Italia con un pass interrail?

Si, puoi prendere tutti i treni che vuoi, a patto di passare il confine entro il giorno di viaggio in cui cominci gli spostamenti.

Quindi, se per esempio vuoi andare da Firenze a Zurigo facendo scalo a Milano, entrambe le tratte (Firenze-Milano e Milano-Zurigo) saranno incluse nel pass se arrivi a Zurigo entro la mezzanotte del giorno in cui hai iniziato il viaggio.

E se mi sposto in un altro paese usando un treno notte?

Se vuoi usare una tratta notturna come viaggio in uscita/entrata, dovrai considerare come giorno di viaggio quello in cui arrivi a destinazione.

Quindi, se ad esempio vuoi viaggiare dall’Italia all’Austria prendendo il treno notte Milano-Vienna che parte il 3 di Agosto, dovrai indicare il 4 di Agosto come data del tuo viaggio in uscita. Perciò, se prendi altri treni per arrivare a Milano (per esempio, partendo da Firenze) non verranno più conteggiati come viaggi in uscita, ma dovrai pagarli di tasca tua o usare un giorno di viaggio tra quelli a disposizione sul tuo pass. La stessa cosa vale anche se devi fare il percorso inverso per rientrare in Italia.

Attenzione! Puoi viaggiare nel tuo paese di residenza solo nel periodo di validità del tuo biglietto interrail. Quindi, riprendendo l’esempio di prima, se vuoi prendere il treno notte Milano-Vienna che parte il 3 di agosto devi avere un pass con validità a partire dal 3 di Agosto o prima.

Non ci hai capito niente, vero? Forse hai bisogno di un ripasso. Prova a dare un’occhiata alla guida al pass interrail.

Posso usare il pass interrail per raggiungere un aeroporto o porto in Italia?

Certo, i viaggi nel tuo paese di residenza includono anche quelli per andare da casa tua all’aereoporto/porto e viceversa.

Posso usare i viaggi in entrata/uscita anche se ho un pass flexi?

Sì. In questo caso, però, dovrai segnare la data di rientro o di partenza dall’Italia nel calendario di viaggio presente sul pass flexi, perdendo così un giorno di viaggio.

LEGGI ANCHE INTERRAIL: 5 CONSIGLI UTILI PER CHI NON L’HA MAI FATTO

Come indico i viaggi in entrata/uscita dall’Italia sul pass interrail?

Se hai acquistato un Global Pass, nel diario di viaggio troverai due caselle contrassegnate dalle scritte Inbound Journey (viaggio in entrata) ed Outbound Journey (viaggio in uscita). Quindi, quando vorrai usare il pass interrail per spostarti da o verso l’Italia, dovrai spuntare la casella relativa e scrivere accanto la data in cui hai effettuato il viaggio. Infine, dovrai riportare la tratta del treno sul calendario di viaggio.


Spero che l’articolo ti sia stato utile. E tu sapevi di questa possibilità? Hai mai usato questo vantaggio per uno dei tuoi viaggi interrail? Se ti va, raccontami la tua esperienza lasciando un commento.


QUESTO POST CONTIENE DEI LINK DI AFFILIAZIONE. QUESTO VUOL DIRE CHE, SE DECIDERAI DI ACQUISTARE UNO DEI PRODOTTI ELENCATI CLICCANDO SUI LINK PRESENTI NELL’ARTICOLO, IO RICEVERO’ IN CAMBIO UNA PICCOLA PERCENTUALE. COSI’ FACENDO SUPPORTERAI NON SOLO IL BLOG, MA ANCHE IL LAVORO CHE SI NASCONDE DIETRO LA PUBBLICAZIONE DI OGNI SIGNOLO ARTICOLO. GRAZIE ♥

Potrebbe interessarti anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.