Lista dei migliori libri sui viaggi in treno: sette fantastici titoli che ho letto e che ti consiglio di recuperare


Sono sempre stata una lettrice incallita, perciò nel blog non poteva mancare un articolo dedicato ai libri sui viaggi in treno.

Durante quest’ultimo anno ho avuto il piacere di leggere alcuni romanzi che mi sono piaciuti molto e che non vedo l’ora di consigliarti. Pronto ad immergerti nel profumo della carta e a lasciarti trasportare dalle parole?

Ti interessa l’articolo? Salvalo su Pinterest!

Lista dei migliori libri sui viaggi in treno: sette fantastici titoli da leggere tutto d'un fiato

Storia del mondo in 500 viaggi in treno, Sarah Baxter

Uno dei libri che affronta la tematica dei viaggi in treno da un punto di vista molto particolare: quello dell’evoluzione!

In questo volume, infatti, sono descritte 500 tratte ferroviarie lungo le quali i viaggiatori possono ripercorrere le diverse fasi della storia dell’uomo.

Così l’autrice ci accompagna virtualmente in questo viaggio nel tempo, passando da ghiacciai e deserti alla via della seta, dalle ferrovie dei conquistadores al fascino belle epoque dell’Oriente Express.

Un libro davvero interessante e sicuramente un regalo molto gradito da fare a tutti gli appassionati del genere. Lo trovi in vendita su Amazon.


leggi anche I VIAGGI IN TRENO PIU’ ROMANTICI D’EUROPA


Signori, si cambia, Beppe Severgnini

Di tutt’altra pasta il volume di Beppe Severgnini, giornalista del Corriere della Sera ed amante dei viaggi su rotaie.

Il romanzo è composto da un insieme di racconti in cui l’autore, con uno stile semplice ed ironico, condivide alcune esperienze autobiografiche in cui il treno è il glorioso protagonista.

Si passa così dal racconto del suo viaggio negli USA insieme al figlio Antonio ad un coast to coast Trieste-Trapani, per ascoltare il pensiero politico degli italiani. Il libro continua con due viaggi ai poli opposti dell’Europa, un tour in prima classe da Sydney a Perth per scoprire le terre selvagge dell’Australia, e la corsa tra i due oceani da Portland a Boston.

Se ti interessa, lo trovi in vendita su Amazon, nella sezione dedicata ai libri sui treni.

Trans Europa Express, Paolo Rumiz

Tra tutti i libri sui viaggi in treno che letto, questo è in assoluto il mio preferito. Il romanzo di Rumiz è dedicato al viaggio tutto europeo che l’autore compie nel 2008, insieme alla sua amica e fidata interprete Monika.

L’obiettivo? Spostarsi da Rovaniemi ad Odessa senza aerei, fino a raggiungere il cuore dell’Europa. Una lettura intensa, resa ancora più piacevole dalla potenza narrativa dell’autore.

Se cerchi un libro sui viaggi in treno fuori dall’ordinario, con questo romanzo andrai a colpo sicuro. Lo trovi online nello store di Amazon.


leggi anche VIAGGIARE IN TRENO: PERCHE’ DOVRESTI FARLO PIU’ SPESSO


Senza Volo, Federico Pace

Più che un racconto, quella di Pace è una raccolta di appunti su diversi itinerari che è possibile percorrere senza volare.

E’ infatti diviso in cinque sezioni, in cui l’autore elenca diverse tratte da percorrere a piedi, in macchina, in nave, in moto e, ovviamente, in treno. La prima è quella dei viaggi su rotaie, in cui ad ogni itinerario e’ dedicata una riflessione o una storia personale, ispirata ai panorami che lo circondano.

Sinceramente, è uno dei libri sui viaggi che mi è piaciuto di meno, ma lo cito perchè può essere una buona fonte di ispirazione per possibili tragitti da affrontare in treno. Se vuoi acquistarlo, lo trovi a questo link.

Treni di montagna e Ferrovie secondarie d’Italia, Diego Vaschetto

Quando si parla di libri sui treni non si può non citare Diego Vaschetto, una degli autori italiani più profilici del genere ferroviario.

In realtà, le sue opere non sono dei racconti, ma dei veri e propri manuali, dove vengono descritte la storia, le caratteristiche tecniche e il percorso di ogni treno citato.

In Treni di montagna ad ogni ferrovia è abbinata anche un’escursione per gli amanti del trekking, mentre in Ferrovie secondarie d’Italia troverai un elenco delle tratte più affascinanti e meno conosciute del nostro Belpaese, come la scenografica Garfagnana e la Torino-Aosta.

Anche se dedicati ad un pubblico di appassionati di treni più che di viaggi, ho trovato questi libri super interessanti ed istruttivi. Saltando la parte sulle caratteristiche tecniche, infatti, restano degli ottimi manuali dove potrai trovare ispirazione per delle piacevoli gite fuori porta.


leggi anche FRASI SUI TRENI, LE PIU’ BELLE PER VIAGGIARE CON LE PAROLE


Un indovino mi disse, Tiziano Terzani

Chiudiamo con un classico, uno di quei libri che qualsiasi amante dei viaggi dovrebbe leggere, anche se il treno non è il principale protagonista del racconto.

Si tratta di un romanzo autobiografico in cui l’autore, a causa di una predizione fattagli da un cartomante, decide di non prendere l’aereo per un anno intero. Questa decisione stravolgerà totalmente le sue abitudini e i ritmi di una vita che, fino a quel momento, non aveva mai osato mettere in discussione.

Questo limite autoimposto lo porterà a confrontarsi con una civiltà sempre più globalizzata, che sopprime culture e tradizioni secolari in nome del progresso. Un lungo viaggio tra superstizioni e difficoltà, che lo spingeranno più volte a desistere da quella che, presto, diventerà un sfida con se stesso e con gli ideali di una società sempre più corrotta dai vizi del capitalismo.

Un capolavoro della letteratura di viaggio, che è insieme il racconto di un’avventura straordinaria e un’amara riflessione sul mondo moderno.

Per acquistarlo online, visita lo store di Amazon.


Questi erano i libri sui viaggi in treno che ho avuto il piacere di leggere da quando mi sono appassionata a questo genere. E tu ne hai mai letto qualcuno? Conosci altri libri sui treni che non ho citato nell’articolo? Fammelo sapere lasciando un commento.


QUESTO POST CONTIENE DEI LINK DI AFFILIAZIONE. QUESTO VUOL DIRE CHE, SE DECIDERAI DI ACQUISTARE UNO DEI PRODOTTI ELENCATI CLICCANDO SUI LINK PRESENTI NELL’ARTICOLO, IO RICEVERO’ IN CAMBIO UNA PICCOLA PERCENTUALE. COSI’ FACENDO SUPPORTERAI NON SOLO IL BLOG, MA ANCHE IL LAVORO CHE SI NASCONDE DIETRO LA PUBBLICAZIONE DI OGNI SIGNOLO ARTICOLO. GRAZIE ♥

10 commenti
  1. Alessandra
    Alessandra dice:

    È da poco che ho scoperto Rumiz e devo dire che i suoi libri mi piacciono parecchio. Ora sto leggendo, sempre di Rumiz, ‘L’Italia in seconda classe’, un viaggio in treno su e giù per la Penisola. Penso che ti piacerebbe.

    Rispondi
  2. marina
    marina dice:

    Mi ispira molto il primo dei libri di cui parli! Ho letto invece Un indovino mi disse di Terzani e Trans Europa Express di Rumiz: tra l’altro ho notato molti punti in comune nelle descrizioni che entrambi fanno dei personaggi che incontrano in treno. Un altro libro sui viaggi in treno è La vicevita di Valerio Magrelli: in realtà si discosta molto dai titoli che indichi tu; secondo lui il viaggio in treno è solo uno spostamento per andare altrove, quindi non è vita, ma vicevita. Non mi ci sono ritrovata per niente, ma te lo segnalo, per dovere di completezza!

    Rispondi
    • Francesca
      Francesca dice:

      Ciao Marina,
      Grazie per il tuo consiglio, in effetti è un titolo che non avevo mai sentito nominare forse perché è un po’ in contrasto con la mia filosofia di viaggio, ma mi ha comunque incuriosita 😊 Anch’io ho notato alcuni parallelismi tra i racconti di Rumiz e Terzani ed è molto interessante, sembra quasi gli incontri sui treni abbiano delle regole non scritte che guidano i rapporti umani, a prescindere dal paese 😊

      Rispondi
  3. Valentina
    Valentina dice:

    Amo le liste, soprattutto quelle dei libri, quindi il titolo del tuo post mi ha subito incuriosito. Dei vari libri che hai elencato conosco solamente Un indovino mi disse, che tra l’altro ho comprato qualche giorno fa e sto divorando. Ho preso nota degli altri titoli, grazie mille!

    Rispondi
    • Francesca
      Francesca dice:

      Ciao Valentina,
      Anch’io amo le liste, soprattutto quando riguardano i libri. Quello di Terzani è un classico che piace a tutti, spero che avrai modo di leggere anche gli altri 😊

      Rispondi
  4. Daniela
    Daniela dice:

    Un indovino mi disse è meraviglioso, come in generale tutti i libri di Terzani. È stato il primo che ho letto scritto da lui. Gli altri non li conoscevo, infatti mi salvo il post perché sono sempre alla ricerca di libri a tema viaggio!

    Rispondi
    • Francesca
      Francesca dice:

      Ciao Daniela,
      io mi sono appassionata da poco alla letteratura di viaggio ed ho iniziato proprio con Terzani. Sono contenta che l’articolo ti abbia dato degli spunti per nuove letture 🙂

      Rispondi
  5. LaZiaRo
    LaZiaRo dice:

    Amo leggere e ultimamente mi sto appassionando alla letteratura di viaggio. Mi segno un paio di questi titoli che mi sembrano davvero interessanti! Ma… Il settimo libro?? 😁

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.