Ti piace l'articolo? Condividilo!

Curiose e divertenti, le statue di Bratislava che animano le vie del centro storico sono tra le attrazioni più amate dai turisti che visitano la città


Nate come opera per rianimare la città dopo il periodo comunista, le divertenti statue di bronzo di Bratislava sono una delle attrazioni più amate sia dagli abitanti del luogo che dai turisti. Lanciarsi alla loro ricerca cercando di stanarle tra le vie del centro storico è ormai diventato un must per chi visita la capitale.

Il mio consiglio è quello di divertirsi a scovarle da soli, ma se hai poco tempo a disposizione e non vuoi rinunciare a una foto ricordo con questi simpatici personaggi, in fondo all’articolo troverai la mappa con le indicazioni per scoprire dove si nascondono quelle più famose. Non mi resta che augurarti buona lettura e buona caccia!

Cumil, il guardone

Cumil il guardone, una delle statue più famose di Bratislava
Cumil il guardone

La più fotografata e divertente è quella di Cumil, simpaticamente ribattezzato Il Guardone. Questo buffo personaggio con un elmetto in testa, sbuca da un tombino e osserva i passanti con un sorrisetto divertito.

Si trova all’angolo tra via Panská e via Laurinská, accanto ad un cartello che ne segnala la presenza, visto che la scultura è stata danneggiata già diverse volte da alcuni automobilisti distratti.

Paparazzo e le statue di via Laurinská a Bratislava

il Paparazzo, una delle statue più fotografate di BRatislava, al bancone dell'UFO bar sul Novy Most
PAPARAZZI, UFO Bar, Bratislava, Slovakia
foto by rchappo2002 via Flickr

In un vicolo coperto al civico 4 di via Laurinská si nascondono due misteriosi personaggi. La prima è quella di una giovane donna con una mela in mano e l’aria pensierosa. Poco distante, invece, c’è quella di un uomo, tutto intento a fissare il suo orologio.

Purtoppo la famosa statua del Fotografo, è stata rimossa dai proprietari del ristorante “Paparazzi” e adesso si trova all’interno dell’UFO, lo sky restaurant sulla torre del Novy Most.

Schöne Náci

Schone Naci, una delle statue più conosciute di Bratislava
Schöne Náci

Passeggiando lungo via Rybárska, in prossimità della piazza Hlavne Namestie, non dimenticate di salutare il Bell’Ignazio, meglio noto come Schöne Náci. Questa è una delle statue più famose di Bratislava e raffigura un elegante signore con un cappello a cilindro in mano, nell’atto di fare un inchino.

Secondo una leggenda, la statua è dedicata ad Ignac Lamar, un uomo realmente vissuto a Bratislava nel 19° secolo che aveva l’abitudine di regalare fiori e inchinarsi davanti a qualsiasi donna incontrasse. Il poveretto aveva infatti perso la ragione a causa di un amore non corrisposto.

Lo Schernitore

Camminando lungo via Panská, fermatevi all’edificio numero 29 in cui sorge il negozio ottico Fokus, e potrete sorprendere un curioso ometto che si sporge da un abbaino. E’ lo Schernitore, una statua che, secondo alcuni pettegolezzi, è stata realizzata a ricordo di un vecchio abitante dell’edificio che era solito nascondersi dietro una finestra per spiare i passanti.

leggi anche COSA VEDERE A BRATISLAVA IN 24 ORE

Statue di Piazza Hviezdoslavov

Lungo la Piazza Hviezdoslavov a Bratislava si incontrano altre due statue, oltre quella dedicata all’omonimo poeta. La più celebre è quella di Hans Christian Andersen, che a Bratislava scrisse la celebre fiaba “La piccola fiammiferaia“.

Poco distante si trova anche la statua della Ragazza con il cerbiatto, che rappresenta una poco nota favola dei fratelli Grimm intitolata “Fratellino e sorellina“.

Bosorka la strega

Nei pressi del castello, su una terrazza davanti alla chiesa ortodossa di San Nicola, si trova invece Bosorka, conosciuta anche come la Strega o la Donna con i corvi. La statua è dedicata alla prima donna slovacca che venne ingiustamente accusata di stregoneria e condannata al rogo.

Statue nella piazza principale di Bratislava

Nella Hlavne Namestie, la piazza principale del cento storico si trovano altre due note statue di Bratislava. La prima è quella dello Strázna Búdka, il soldato nella guardiola intento a sorvegliare la zona davanti ad un negozio di souvenir.

Poco distante, invece, si trova il Napolensky Vojak, il soldato napoleonico che si gode il via vai di turisti comodamente appoggiato ad una panchina. Secondo una leggenda, il famoso soldato si sarebbe perdutamente innamorato di una ragazza del luogo e avrebbe deciso di abbandonare l’esercito e trasferirsi nella capitale per guadagnarsi da vivere producendo spumante. Infatti la statua è soprannominta Hubert, che è anche il nome della più famosa marca di spumante prodotto in Slovacchia.

Altre statue di Bratislava

Infine, poco distanti dal centro storico, si trovano altre due statue altrettanto curiose. La prima è quella del Barone di Munchausen, intento a schernire i passanti mentre sta appollaiato su una palla di cannone sulla facciata del palazzo al Barbaron in via Obchodná 31.

La seconda è quella raffigurante due donne vicino ad una cassetta postale in via Poštová, che si guardano attorno aspettando che qualcuno imbuchi una lettera.


Spero che l’articolo ti sia piaciuto. E tu, hai mai fotografato una di queste buffe statue? Quale di queste ti piace di più? Se ti va, fammi sapere la tua opinione lasciando un commento.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.