I migliori ristoranti e locali economici in centro a Venezia dove riempirsi lo stomaco a prezzi accessibili


Uno dei problemi maggiori che ho riscontrato visitando Venezia è stata la difficoltà di trovare dei locali dove mangiare senza spendere una fortuna. Avvicinarsi ad una locandina di un ristorante senza farsi venire un colpo sembrava un’impresa possibile, ma alla fine la tenacia ci ha premiato facendoci scoprire dei posti dove saziarci a poco prezzo.

Se anche tu non vuoi rischiare di farti alleggerire troppo il portafogli, ecco una lista dei 5 migliori ristoranti e locali economici dove mangiare a Venezia.

Ristoranti economici a Venezia: i bacari

I bacari sono delle osterie tradizionali di Venezia dove vengono serviti degli stuzzicchini (chiamati cicchetti) accompagnati da un bicchiere di vino della casa (detto ombra).

L’abitudine di pranzare nei bacari è molto diffusa tra i residenti ed è un’ottima soluzione se sei in cerca di un ristorante economico a Venezia. Se ti interessa conoscere altri modi per risparmiare durante il tuo soggiorno a Venezia, leggi anche questo articolo.

Al bottegon

Cantine del vino gia Schiavi, foto di Tim Sackton by Flickr

L’osteria “Cantine del vino già schiavi”, meglio conosciuta come Al Bottegon, è una vera e propria istituzione tra i bacari di Venezia.

Se ci si trova in zona Accademia, fermarsi ad assaggiare le sue sarde in saor o il baccalà mantecato è praticamente d’obbligo. Nel locale si mangia e si beve rigorosamente in piedi, ma anche questo fa parte del fascino di pranzare in un autentico bacaro veneziano.

Il bacareto da Lele

Campo Tolentini è la zona dove gustare i deliziosi cicchetti del Bacareto da Lele

Il bacareto da Lele è un altro famosissimo locale dove mangiare a prezzi economici rispetto ai costosi ristoranti di Venezia.

Il piatto forte di Lele (che poi è anche l’unico) sono i suoi panini farciti con salumi e formaggi della migliore qualità. E su questo non si discute, visto che il locale è praticamente sempre pieno!

Il bacareto da Lele si trova nel Campo Tolentini del Sestiere di Santa Croce ed è raggiungibile in pochi minuti a piedi da Piazzale Roma.

Ristoranti economici a Venezia: le osterie

Cicchetteria Venexiana da Luca e Fred

Dei deliziosi stuzzichini nella Cicchetteria Venexiana da Luca e Fred

La Cicchetteria Venexiana si trova nel quartiere Cannaregio, a pochi passi dal Ponte delle Guglie, ed è uno dei locali economici più conosciuti di Venezia.

Oltre agli immancabili cicchetti, qui avrai a disposizione un menù a la carte completo dal quale scegliere i tuoi piatti. Noi abbiamo preso un primo di pesce, una caprese, una cotoletta con patatine per nostra figlia e un litro di acqua naturale al costo totale di circa 30 euro. Decisamente economico tenuto conto della posizione così centrale.

Osteria al Squero

L’osteria si trova proprio di fronte allo squero di San Trovaso

Questo caratteristico locale si trova nel quartiere di Dorsoduro proprio davanti allo storico squero di San Trovaso, dove vengono costruite e riparate le gondole. Qui troverai svariati cicchetti con porzioni abbastanza abbondanti da riuscire a riempirti lo stomaco.

L’interno del locale è piuttosto piccolo e ci sono solo un paio di tavoli dove sedersi, ma per gli avventori non è un problema. Infatti molti preferiscono sedersi a mangiare sul muretto davanti al locale, godendosi la vista sul canale.

Ristoranti economici a Venezia: la rosticceria Gislon

Una foto degli interni della rosticceria presa dal sito Reidsitaly.com

Anche se non è propriamente un ristorante, la rosticceria Gislon è un’ottima soluzione per un pranzo abbondante ed economico in una delle zone più turistiche di Venezia. Il locale si trova infatti nel sestiere San Marco, a pochi minuti a piedi dal Ponte di Rialto.

Qui potrai trovare numerosi piatti pronti e menù completi per soddisfare ogni palato, il tutto a prezzi decisamente accessibili considerata la zona.


E tu sei mai stato in uno di questo ristoranti economici durante il tuo soggiorno a Venezia? Se conosci altri locali dove mangiare a poco prezzo non esitare a farmelo sapere nei commenti 😉

Ti è piaciuto l’articolo? Salvalo su Pinterest!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.