Viaggiare con la mente: la musica, melodie e canzoni per scoprire il mondo attraverso le sue note


Viaggiare con la mente in questo periodo così particolare è diventato indispensabile per non far impazzire noi poveri viaggiatori.

Purtroppo non possiamo sapere per quanto ancora la nostra libertà di girare liberi per il mondo sarà limitata, perciò è meglio adattarsi cercando soluzioni creative.

Di modi per viaggiare senza spostarci dal nostro comodo divano ce ne sono molti. I più conosciuti sono sicuramente libri e film, ma un altro metodo molto efficace di cui pochi parlano è la musica.

La musica è infatti parte integrante della cultura di un popolo, tanto quanto il cibo e la lingua. Quante volte sentendo una melodia l’abbiamo automaticamente associata a certe zone del mondo? E in quei casi, forse, abbiamo chiuso gli occhi e ci è sembrato per un istante di essere catapultati a centinaia di chilometri di distanza.

Con questo post voglio invitarti a far viaggiare la tua mente con la musica, proponendoti alcune melodie da ascoltare quando vorrai evadere per un po’ dalle mura domestiche.

Ti interessa l’articolo? Salvalo su Pinterest!

Musica per viaggiare con la mente: scoprire il mondo attraverso le sue note

L’Africa a ritmo dei tamburi

Quante volte il battito di tamburi ci ha fatto pensare alla bellezza selvaggia dell’Africa?

La cultura musicale africana è tra le più affascinanti e antiche del mondo e ascoltandola non potrai fare a meno di sentirti coinvolto in una danza tribale intorno al fuoco.

Viaggiare con la musica asiatica tra gong e fiori di ciliegio

Il dolce suone di un flauto e l’eco lontano di un gong ti daranno il benvenuto nelle terre d’Oriente.

Potrai immaginare di goderti la pace in un tempio shintoista, circondato dai sakura in fiore, o di ammirare la straordinaria città proibita di Pechino (magari quest’ultima opzione ti sembrerà poco invitante con i tempi che corrono, ma puoi sempre puntare su qualcos’altro).


leggi anche VIAGGIARE IN TRENO: PERCHE’ DOVRESTI FARLO PIU’ SPESSO


Le melodie arabe per atmosfere da una mille e una notte

Se le melodie orientali non ti convincono, puoi viaggiare sulle note seducenti della musica araba verso oasi incantate e torridi deserti.

Quando sento questa canzone mi basta chiudere gli occhi per immaginarmi frugare tra le mille cianfrusaglie dei bazar, circondata da stoffe colorate e dal profumo speziato dei vicoli di una medina.

In Sudamerica a passo di merengue

Sulla relazione tra il popolo sudamericano e la musica si potrebbe parlare per ore e sicuramente non basterebbe un post per trattare l’argomento in modo completo.

I generi musicali che hanno visto la luce in questa zona del mondo sono molti, perciò non hai che l’imbarazzo della scelta.

Puoi decidere se farti travolgere dall’ammaliante sound del tango argentino o dal ritmo irresistibile della salsa cubana, di scatenarti in qualche passo di merengue o improvvisare una bachata con la scopa mentre fai le pulizie.

Con le cornamuse nelle terre dei vichinghi

Se preferisci i climi polari alle atmosfere caraibiche, fatti guidare dal suono delle cornamuse verso le terre ghiacciate del Nord.

Le melodie dei popoli nordici hanno un fascino davvero particolare, che richiamano alla mente la vita dei popoli vichinghi e le loro leggende. Ascolta questo pezzo e dimmi se non ho ragione 🙂


leggi anche LIBRI SUI VIAGGI IN TRENO: 7 TITOLI DA NON PERDERE


Viaggiare negli Stati Uniti con la musica rock

Come il Sudamerica, anche gli Stati Uniti sono stati la culla di diversi generi musicali, come il blues, il jazz e il country.

Sarà che sono di parte, ma quando penso a questo sconfinato continente mi viene subito in mente il rock. E con questo brano mi basta chiudere gli occhi per riuscire ad immaginarmi sfrecciare lungo la Route 66 con la radio a palla ed i capelli al vento.


Spero che l’articolo ti sia piaciuto e che ti abbia fatto sognare ad occhi aperti tanto quanto me. Se ti va, fammi sapere quale di queste melodie ti ha ispirato di più lasciando un commento.

6 commenti
  1. Manuela
    Manuela dice:

    Purtroppo non si apre il video del sud america.
    Puoi darmi un suggerimento per rintracciare la musica del video?
    L’anno scorso ho realizzato un progetto con la mia classe dove abbiamo viaggiato con la fantasia, alcune delle musiche che ho trovato nel tuo post mi sono state utili. Grazie

    Rispondi
  2. Lucy
    Lucy dice:

    Ciao, posso chiederti qual è il video del rock americano? Leggo dall’estero e Youtube non me lo lascia vedere! Complimenti per il post, non ho ancora ascoltato tutto e già sto viaggiando di brutto 🙂

    Rispondi
  3. Veronica
    Veronica dice:

    Basta chiudere gli occhi per immaginarsi terre lontane grazie a queste musiche strumentali. Bellissimo post che mi ha fatto sognare soprattutto l’Asia, le terre latine ed arabe.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.